Biblioteca

La biblioteca si è sviluppata come raccolta libraria a fianco e a supporto dell’attività politica e culturale dell’associazione che ne detiene la proprietà fin dalla sua nascita nel 1945. Si è pertanto formata parallelamente all’Archivio storico dell’associazione, che ha ottenuto la dichiarazione di notevole interesse storico dal Ministero per i Beni e le Attività culturali (Soprintendenza archivistica per l’Emilia-Romagna) nel 2006.

Il patrimonio librario e documentale conservato nella biblioteca è caratterizzato dalla presenza di testi e documentazione audiovisiva relativi alla condizione delle donne nel XX secolo, contiene e documenta studi di genere su aspetti giuridici, politici, economici, sociali, culturali. Particolarmente rappresentate sono le seguenti tematiche: storia delle donne, arte al femminile, donne e politica, donne e lavoro, femminismo, maternità, famiglia, violenza di genere, salute riproduttiva, infanzia

Le pubblicazioni presenti sono prevalentemente edite negli ultimi quarant’anni (dal 1970 al 2010). Si segnalano inoltre le sezioni dei periodici a stampa (di particolare rilievo la raccolta completa di “Noi donne” dal 1945 ad oggi).

La biblioteca dell’UDI ha in deposito e gestisce inoltre archivio e fondo librario dell’associazione Centro Donna Giustizia, specializzato anch’esso su tematiche al femminile, in particolare su aspetti sociali, sanitari, giuridici e sulla violenza contro le donne.

Il primo inventario (cartaceo manuale) è stato effettuato sulle monografie alla fine degli anni ’90. All’epoca il patrimonio librario accumulato negli anni consisteva in circa 2.000 titoli. I volumi, la cui consultazione era spesso richiesta da parte di ricercatrici e ricercatori che si rivolgevano all’associazione per l’archivio, erano ammessi al prestito in modalità manuale. Nel 2006 il catalogo della biblioteca è stato informatizzato nel Polo Unificato Ferrarese (http://opac.unife.it/SebinaOpac/Opac).

.

Presso la sede di archivio e biblioteca, infatti, si svolgono ed organizzano, anche in collaborazione con altri soggetti – istituzionali e non – diverse attività finalizzate alla promozione e alla diffusione della cultura di genere: ricerche, pubblicazioni, presentazioni di libri, convegni, seminari, mostre.

Ogni anno si accolgono tirocini di studenti e studentesse – sia di istituti di istruzione superiore che dell’università – e si organizzano a richiesta interventi e laboratori didattici nelle scuole di Ferrara e provincia sulla storia delle donne. L’Archivio Udi ha inoltre una sua collana in cui pubblica le ricerche realizzate (“Quaderni dell’Archivio storico dell’Udi di Ferrara”) giunta alla ventiduesima uscita.